Avigliana

Avigliana

Il Polo Sanitario di Avigliana, con l’attivazione degli ambulatori della Casa della Salute, assicura una nuova dimensione dell’assistenza territoriale nel Distretto Val Susa – Val Sangone, attraverso l’integrazione dei Medici di Famiglia, unitamente alla Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica), Infermieri, Specialisti Ambulatoriali e Ospedalieri, in collaborazione con le attività degli Enti Gestori dei Servizi Socio Assistenziali e del Terzo settore.

Presso la Casa della Salute, il cittadino, principalmente sotto la regia del proprio Medico di Famiglia che ne garantisce l’appropriatezza dell’invio, potrà trovare risposta a problematiche principalmente correlate alla cronicità e ad eventuali condizioni cliniche a bassa complessità, indifferibili, per una gestione ambulatoriale con gli obiettivi di ridurre le riacutizzazioni delle patologie croniche, i ricoveri ripetuti presso i Pronto Soccorso del territorio e migliorare la presa in carico del cittadino.

L’aumento di tali patologie (ipertensione arteriosa, scompenso cardio-circolatorio, BPCO, diabete mellito), un’assunzione sempre maggiore di farmaci insieme ad un elevato rischio di ricoveri multipli hanno reso necessario l’attivazione di percorsi innovativi per rispondere alle crescenti necessità di salute emerse in questi anni nelle diverse fasce d’età, in particolare tra gli anziani e i soggetti fragili. In questo contesto il Polo Sanitario di Avigliana vuole rappresentare un punto di riferimento per iniziative a favore dei cittadini in un’ottica di promozione della salute e prevenzione delle principali patologie.
La Casa della Salute rappresenta ad oggi una delle sperimentazioni regionali nell’ottica di un nuovo modello di presa in carico di prossimità, vicino alla gente, in grado di dare risposte sanitarie tempestive e arricchire le possibilità dell’assistenza primaria.

Che cos'è la casa della salute di Avigliana

Presso la Casa della Salute il cittadino trova risposta a problemi di bassa complessità o correlati alla cronicità, con ambulatori medici e infermieristici dedicati alla gestione e prevenzione delle malattie e ad un corretto stile di vita.
I nuovi servizi attivati consentono al Medico di Famiglia di prendere in carico, insieme al personale della Casa della Salute, situazioni difficilmente gestibili in altri contesti. Sulla base delle necessità del cittadino il Medico di Famiglia, in modo integrato con i professionisti della Casa della Salute, attiva i percorsi indirizzando il paziente al servizio più utile

Che cosa non è la casa della salute

La Casa della Salute:

  •  NON è un Pronto Soccorso; per i casi di emergenza/urgenza occorre chiamare il Servizio Emergenza 112/118 o recarsi presso un DEA ospedaliero (es. Rivoli). L’invio di una persona con problematiche acute, condizioni critiche o particolarmente complesse (patologie tempo-dipendenti), può infatti generare il rischio che questa venga assistita in un luogo non idoneo. Si tratta pertanto di una precisazione a tutela delle persone, anche al fine di non perdere tempo prezioso per prestazioni di tipo urgenti che – come è noto – sono tanto più efficaci quanto più precocemente erogate rispetto all’esordio dei sintomi;
  • il Medico della Casa della Salute NON sostituisce il proprio Medico di famiglia per le abituali prestazioni e prescrizioni.

Il rapporto con i medici di famiglia e la nuova rete

I singoli Medici di famiglia continuano ad essere il primo riferimento di fiducia degli assistiti; ma gli stessi Medici dispongono di una nuova struttura a cui appoggiarsi, che arricchisce i percorsi di presa in carico, in particolare nel caso di patologie di lieve entità o di malattie croniche. Inoltre è stata realizzata una rete di connessione tra Medici di Famiglia, Medici di Continuità Assistenziale (ex-Guardia Medica) e il Polo Sanitario di Avigliana

Che cosa significa rete?

Significa che l’assistenza primaria è garantita 7 giorni su 7 dai Medici di Medicina Generale del Distretto che partecipano alla rete, potendo essi accedere, su richiesta e con autorizzazione del paziente, ai dati principali della cartella clinica (farmaci assunti, esenzioni, allergie ecc.) realizzando una vera collaborazione e continuità di cura per il paziente.

Come si accede

Il Medico di Famiglia, preso atto delle condizioni cliniche e delle esigenze del proprio assistito, prende accordi con la Casa della Salute per un invio appropriato del paziente.
Il Medico di Famiglia, valutate le necessità, potrà decidere di inviare il paziente alla Casa della Salute con:

  • invio del paziente con apposito modulo: sia per condizioni acute di bassa complessità (Indifferibilità) sia per i percorsi di gestione della cronicità
  • invio del paziente tramite contatto telefonico tra il Medico Curante e la Casa della Salute

AREE POLO SANITARIO DI AVIGLIANA

Ambulatori medico e infermieristico

Per tutto il perdurare  dell’emergenza epidemiologica da COVID-19  l’ambulatorio infermieristico riceve su appuntamento solo per prestazioni indifferibili.

  • Da Lunedì a Venerdì dallle ore 8.00 alle ore 16.00
    Tel. 011 9325233
    cell. 320 7798056
    email cs.avigliana@aslto3.piemonte.it
  • Nei giorni prefestivi:
  • Ambulatorio Infermieristico ore 8.00-15.30
  • Ambulatorio Medico vedi orario Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica)

AMBULATORIO STILI DI VITA

Continuità assistenziale (ex guardia medica)

Notturni: ore 20.00/8.00
Festivi e prefestivi: ore 8.00 – 20.00

Tel: 011 9325294

Assistenza specialistica

Per tutto il perdurare dell’emergenza epidemiologica da COVID-19,  la Casa della Salute ha sospeso le prestazioni mediche specialistiche

 

Ambulatori specialistici 
Cardiologia, Chirurgia, Chirurgia Plastica, Dermatologia, Diabetologia, Dietologia per diabetici, Elettrocardiografia, Ecocardiografia, Fisiatria, Fisioterapia, Ginecologia, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Oculistica, Odontoiatria, Ortopedia, Pneumologia, Psicologia, Ecodoppler TSA, Vulnologia. Servizi di diagnosi Radiologia.

Altri servizi

Skip to content